LOCK THE
PARENTS OUT

Descrivi la tua generazione

Credo che la mia generazione sia fatta da persone standardizzate, ma mascherate sotto il tentativo di apparire svincolati da tutto e tutti. Siamo i figli della globalizzazione, e globalizzazione, a volte, vuol dire omologazione. Siamo la generazione 2.0 , che fatica a distinguere la pienezza di una relazione reale, da una virtuale.
Abbiamo paura del futuro, reso incerto dai nostri padri, che ora ci colpevolizzano dicendoci muniti di troppa poca buona volontà.
Siamo la generazione del "tutto è un grande bo".